Un progetto “verde” al Marconi’s day, il progetto OASI MARCONIANA

COSA E’ L’OASI MARCONIANA?

L’Oasi Marconiana è un progetto a lungo termine (3 anni) nato per rendere l’istituto G.Marconi di Dalmine una scuola più pulita, più sana e più verde. Gli ideatori del progetto si sono chiesti perché ogni giorno all’entrata e all’uscita della scuola debbano respirare tutto quello smog e quelle polveri sottili che danneggiano il nostro organismo. La risposta a questa domanda è stata l’Oasi Marconiana. Questo spazio verde consiste in quattro alberi (querce o salici piangenti), delle panchine e dei tavoli disposti a cerchio, a formare una zona d’ombra ove gli studenti possano rilassarsi o studiare. Oltre ad avere funzione di zona relax, l’Oasi Marconiana verrà utilizzata a scopi didattici.

MA COSA RESPIRIAMO?

Il primo progetto, presentato al Marconi’s day per la categoria “la tecnologia a favore dell’ambiente”, è un dispositivo controllato da Arduino (piattaforma hardware composta da una serie di schede elettroniche dotate di un microcontrollore) che rileva i livelli di pm10 nell’aria. Questo dispositivo verrà posizionato vicino all’Oasi e servirà a controllare la quantità di particelle dannose presenti nell’atmosfera. Con questo meccanismo potremo certificare la qualità dell’aria della nostra Oasi Marconiana.

LEZIONE DI BIOLOGIA ALL’APERTO: LA GENETICA

Dentro l’Oasi si troverà una mini serra, controllata da Arduino, all’interno della quale si pianteranno dei semi di fiore di pisello odoroso. Queste piante furono studiate a metà ottocento dal famoso biologo Gregor Mendel (1822-1884). Grazie ai suoi innumerevoli studi si è riusciti ad arrivare a quella che oggi chiamiamo genetica. Questo fondamentale argomento si studia verso gennaio/febbraio del secondo anno di superiori. La serra servirà a creare un legame diretto tra l’alunno e cosa sta studiando. Secondo noi affrontare una lezione all’aperto,, toccando con le proprie mani quello che si sta studiando, risulta essere molto più interessante rispetto alla normale lezione in classe.

PIANTA IL TUO SEME E CAMBIA IL MONDO

Questo sotto-progetto consiste nel dare a ciascun alunno una porzione di terreno in cui coltivare e crescere la propria piantina. Allo studente si chiederà solamente un impegno simbolico con un’offerta libera. Pensiamo che possa essere un modo per rafforzare il senso di appartenenza e per aumentare lo spazio verde tutti insieme.

L’UNIONE FA’ LA FORZA!

Un altro modo per diffondere questo progetto sul territorio è proporre anche alle altre scuole questa iniziativa, per aumentare lo spazio verde in tutta la provincia.

LEGGI, RESPIRA E IMPARA!

All’interno dell’Oasi si troverà una “casetta del libro” (una piccola libreria) in cui ogni studente potrà scambiare un libro che non legge più con un altro libro presente all’interno della casetta. In questo modo si creerà una zona di scambio e condivisione culturale: anche la cultura respira! Oltre a dei libri “extra-scolastici” si potranno fare anche delle lezioni in cui si leggono dei brani (Promessi Sposi, Antologia, Poesie ecc.). In questo modo l’ora di lezione risulterà più coinvolgente e rilassante.

OSSERVIAMO LA NATURA

Quanto sarebbe bello osservare e toccare con mano le bellezze di madre natura. Grazie all’Oasi Marconiana si può! All’interno dell’oasi si terranno dei corsi di bird-watching. Questa affascinante disciplina aiuterà gli alunni ad instaurare un rapporto più diretto con il mondo che li circonda. Lo scopo principale di questa esperienza è cambiare il proprio modo di osservare la natura.

IL GREEN MARCONI’S DAY
Sarà un giorno di liberazione in cui ogni alunno potrà andare a turno (ovviamente con un certo ordine) nell’Oasi e respirare un po’ d’aria pulita. Inoltre si simulerà un blackout nell’intera scuola per qualche minuto. In questo lasso di tempo si potrà riflettere sull’inquinamento, sullo spreco e su tutte le tematiche ambientali che ci riguardano da vicino ma a cui non diamo abbastanza peso. Lo scopo principale è dare ai ragazzi un po’ di tempo per pensare, per ragionare e per trovare assieme un modo per cercare di migliorare il NOSTRO mondo, il mondo che CI appartiene.

PENSA E AGISCI OLTRE LE BARRIERE!

Pensa e agisci oltre le barriere è un sotto-progetto che vuole coinvolgere nella cura e nell’utilizzo dell’Oasi anche i ragazzi autistici o diversamente abili. Man mano che l’Oasi si formerà, si potranno aggiungere dei fiori per dare un tocco di colore a questo spazio. Durante l’intervallo o comunque durante delle lezioni libere, i ragazzi potranno creare un vero e proprio rapporto con la natura circostante. Diventerà sicuramente anche un’occasione per imparare all’aria aperta e soprattutto divertendosi.

AROMATERAPIA

L’aromaterapia è un’antica disciplina nata dagli Egizi e successivamente adoperata dai Romani e i Greci per rendere gli ambienti più piacevoli. L’aromaterapia aiuta il nostro corpo a calmarsi e riesce a creare attorno a noi un clima piacevole e rilassante. Secondo noi, stare in mezzo alla natura, dentro l’oasi, e cogliere i vari profumi che sono presenti nell’aria è una delle migliori attività che si possano fare per migliorare soprattutto noi stessi.