Elezioni al Marconi: le liste studentesche candidate al Consiglio di Istituto si presentano

La redazione de “Il Marconista” ospita il programma elettorale delle due liste studentesche, candidate per l’elezione dei rappresentanti studenteschi nel Consiglio di Istituto.

lista 1: “Promettere meno, fare di più”

Bonalumi Federico, Facheris Alberto ,  Panighetti Christian

Siamo in prossimità della data, lunedì 29 ottobre, in cui  tutti voi, sarete chiamati a votare una tra le due liste candidate al ruolo di rappresentante d’istituto. Una delle due è la nostra, il cui nome e motto è “promettere meno, fare di più”: questo perché quelli che presenteremo in questo articolo, e che abbiamo anticipato nei giorni precedenti nelle varie classi, sono  progetti realizzabili, che già ci sono stati approvati dal dirigente scolastico.

Le nostre proposte sono:

  1. Effettuare delle modifiche al precedente sistema dei corsi di recupero: come sapete, gli scorsi anni durante i corsi di recupero chiunque non fosse eccellenza o non fosse impegnato nell’alternanza scuola lavoro, anche non avendo insufficienze da recuperare, doveva stare comunque in classe ad assistere ai recuperi di tutte le materie; invece la nostra idea era quella, almeno per un po’ di ore, di far partecipare questi studenti a corsi extra, oppure che gli studenti di seconda e del triennio aiutino le classi più “piccole” nei recuperi.
  2. Scegliere 1 o 2 giorni nel corso dell’anno in cui non si farà la solita lezione, ma si parteciperà a dei corsi tenuti da esterni, da studenti o da ex-studenti, che tratteranno di svariati argomenti: quest’attività è conosciuta con il nome di cogestione.
  3. Effettuare delle modifiche alla giornata del Marconi’s day: tentare di organizzare diversamente le aule, le modalità di valutazione dei progetti in gara e tentare di ridurre le ore del suo svolgimento da 5 a 4.
  4. Organizzare tornei di Calcio e Basket nel giorno precedente l’inizio delle vacanze natalizie, e nel giorno precedente l’inizio delle vacanze estive, con la differenza, rispetto agli altri anni, che vorremmo organizzare delle fasi preliminari da svolgere durante alcune lezione di educazione fisica.
  5. Raccogliere le foto di classe di fine anno tutte insieme in un annuario cartaceo, che resta come ricordo, rispetto al formato digitale.
  6. Creare felpe e magliette della scuola, per quanto riguarda logo e scritta della maglietta verrà fatto un concorso con dei loghi/scritte ed il più votato sarà scelto.
  7. Rivalorizzare gli ambienti esterni (orti marconiani e murales sulle pareti ancora bianche).

Questo è il nostro programma elettorale, speriamo che le nostre proposte vi  piacciano e che, ovviamente, lunedì la x la mettiate sulla nostra lista!

 Federico Bonalumi, Alberto Facheris, Christian Panighetti 

lista 2:  “SE VUOI, PUOI”
Motto: “Se vuoi, puoi”

Candidati:
– Chiesa Stefano (4Bi);
– Emanuele Comberiati (4Ai);
– Federica Salerno (4Ai).

INTRODUZIONE:
Il nostro obiettivo è far sentire ogni singolo alunno al centro di un progetto, il proprio.
Il motto, “Se vuoi, puoi”, è la sintesi di quello che rappresenterà il programma: duro lavoro e voglia di fare per avere successo, chiunque tu sia e indipendentemente dalle tue possibilità.
È importante premettere che tutte le nostre proposte sono state approvate dal Dirigente a seguito di un colloquio con il candidato Chiesa Stefano. Una volta eletti, è certo che tutto andrà in porto.

Proposte:
Successo del singolo:
1. Convocazione a turno di tutte le classi in Aula Magna per partecipare ad una conferenza dove saranno presenti persone che hanno avuto successo in tutti i campi: scuola, lavoro, elezioni scolastiche, sport… La lista sta già lavorando a questo progetto
2. Creazione di uno spazio pomeridiano dove studenti volontari potranno insegnare ciò che sanno su ogni tipo di argomento: musica, sport e creazione file multimediali sono solo un esempio. Sbizzarritevi! Nei limiti delle strutture e della decenza, tutto è concesso.

Lotta al Bullismo:
Le parole fanno male. Il bullismo è una malattia da debellare in ogni istituto; purtroppo, sembra che non esista in nessuna classe finché qualcuno non perde la vita. Per questo motivo faremo:
– Attività di sensibilizzazione durante l’orario scolastico: con l’aiuto dei professori Colombo e Cosenza, tramite un’associazione, formeremo dei ragazzi che racconteranno alle classi di tutta la scuola le cause e le conseguenze del bullismo. Sarà analogo alla campagna contro le leggi razziali fatta nell’anno 2017/18, verranno utilizzati cartelloni e insegne per fare diventare la scuola un museo contro questo fenomeno.

Svago:
Per noi lavoro sodo DEVE corrispondere a una ricompensa:
1. Proporremo dei tornei sportivi da organizzare per il periodo della “pausa didattica”, solo ed esclusivamente per chi non abbia alcuna insufficienza;
2. Pubblicizzeremo le attività formative già organizzate dalla scuola.

Marconi Day:
La manifestazione più grande ed importante della scuola si porta sempre appresso grandi polemiche; in proposito:
– Daremo la possibilità ad ognuno di voi non solo di mettersi in gioco e collaborare, ma anche di proporre agli organizzatori modifiche e suggerimenti che potrebbero migliorare l’evento. Utilizzeremmo Telegram, per la precisione un BOT (Si cercano volontari che possano dare una mano alla realizzazione dello stesso).

Contatti:
Stefano Chiesa: @stefanochurch11 (Instagram)
Emanuele Comberiati: @napoletano.spaesato (Instagram)

Si ringrazia la pagina @ilvangelosecondomarconi che si è messa a disposizione per pubblicizzare i nostri eventi.

Conclusione:
Ora siete voi i protagonisti, deciderete se darci fiducia il giorno del voto.
La nostra lista ha voglia di lavorare, rendere la scuola un posto dove migliorarsi non è solo un impegno, ma anche un divertimento e uno stimolo. Non vediamo l’ora di fare nuove conoscenze, anche di persone che non la pensano come noi: il dibattito non è un ostacolo, ma un’occasione.

Chiesa Stefano, 4Bi, candidato della lista “Se vuoi, puoi”